Caricamento...

Migliaia di presenze per Inycon Overture, si guarda già alla nuova edizione. Già pronte le date: la festa del vino torna a Menfi dal 21 al 23 giugno 2019

2018-10-01

Presentate ieri sera le nuove date di Inycon a Menfi: la prossima edizione sarà dal 21 al 23 giugno 2019. Un trionfo di Violini e luce, uno spettacolare show di giochi d’artificio a tempo di musica live, uno spettacolo en plein air ispirato alla Sapienza contadina che ha lasciato la piazza entusiasta e col fiato sospeso, con un finale che sarà svelato solo nella prossima edizione: Inycon Overture chiude con un bilancio positivo questa anteprima di fine settembre, registrando migliaia di presenze, grande entusiasmo e partecipazione a spettacoli, eventi, convegni e talk show organizzati dal Comune di Menfi, in collaborazione con l’assessorato regionale al Turismo e all’Agricoltura, Cantine Settesoli, Planeta, CADA e Banca Mediolanum-Consulenti di Menfi.

La direzione artistica di Francesco Bondì, che ha anche scritto e firmato la regia dello spettacolo Overture, ha raccolto consensi tra il pubblico, ma anche tra gli esercenti, che si sono raccordati con un’immagine coordinata e più curata: “Inycon è la festa di Menfi, il momento in cui accogliamo ospiti e visitatori – ha detto Bondì – per questo è importante mostrare quello che siamo, ossia una grande squadra che lavora per mostrarsi al meglio e raggiungere traguardi sempre più importanti per il futuro della città”. Una Menfi che è parsa più ordinata e piacevole, e che ha aperto le proprie porte anche al Palazzo di città: “Abbiamo voluto lanciare un segnale forte di apertura, trasparenza e appartenenza – ha detto il sindaco Marilena Mauceri -: questo Palazzo è di Menfi e dei menfitani ed è giusto che tutti lo sentano come proprio, perché noi amministratori siamo qui esclusivamente per servire loro”.

Tra le novità più apprezzate, il Winebar Mandrarossa in piazza, con la possibilità di sedersi a degustare i vini del territorio con uno sguardo sullo splendido paesaggio del Menfishire: solo una delle tante novità anticipate per lanciare la prossima edizione della più antica manifestazione siciliana dedicata al vino di qualità (tutti gli aggiornamenti sul sito www.inycon.it), inserita nel calendario degli eventi ad alta rilevanza turistica della Regione Siciliana: “Annunciare le date della prossima edizione con un così largo anticipo – spiega l’assessore al Turismo Nadia Curreri – indica la volontà di lavorare tutti insieme per promuovere Menfi, la sua terra e il suo vino: siamo felici dell’entusiasmo e la grande voglia di partecipare che abbiamo raccolto in queste settimane”.

Piena soddisfazione anche dell’on. Roberto Di Mauro, che ha partecipato alla cerimonia di “Consegna delle terre” a palazzo di Città, e dell’assessore regionale al Turismo, Sandro Pappalardo “Il vino non è semplicemente una bevanda: è cultura, è tradizione, è storia – ha Pappalardo - e il ricco programma di Inycon esalta tutti questi aspetti, con il meritorio intento di coinvolgere, tra l’altro, anche le giovani generazioni con iniziative mirate. L’assessorato regionale al Turismo per questi eventi di pregio c’è e ci sarà sempre: è questa la direzione per raccontare il bello della nostra terra”.

Prenota Adesso

Terra, vino e nuove generazioni protagonisti della XXIII edizione di Inycon. Grande entusiasmo a Menfi, oggi è il giorno di “Overture”

2018-09-30

Menfi, 30/09/18 Grande entusiasmo ieri a Menfi per la prima giornata della 23ma edizione di Inycon, la più antica manifestazione siciliana dedicata al vino, organizzata dal Comune di Menfi, in collaborazione con l’assessorato regionale al Turismo, Cantine Settesoli, Planeta, CADA e Banca Mediolanum-Consulenti di Menfi. Il convegno d’apertura “Menfi e la sua terra”; l’happening “Un Piccolo Vigneto Di Grandi Sogni”, con gli alunni dell’Istituto Comprensivo Santi Bivona di Menfi, e “La Favola di Demetra e Persefone”, spettacolo per narratore e burattini ispirato al mito di Demetra e al ciclo delle stagioni (a cura del Teatro degli Spiriti); la degustazione guidata “Identitàe ricchezza del Vigneto Sicilia”, dedicata ai vini da varietà antiche (a cura del Circolo Nuovo La Concordia e del Dipartimento dell'Agricoltura - Regione Siciliana). In tarda serata occhi puntati su Palazzo Pignatelli, schermo per una notte, del racconto per immagini di “Little Sicily”, con la sabbia di Porto Palo diventata esperienza artistica tra le mani di Stefania Bruno, nel suo magico spettacolo di sandart.

Si continua anche oggi ancora con musica dal vivo, il WineBar Madrarossa in piazza e gli stand delle Cantine Planeta, Agareno e Stoccatello in via della Vittoria, il cibo tradizionale, mostre e Palazzo di città aperto e visitabile per l’installazione Mandala, a cura delle artiste Alice Sanzillo e Paola Giattini (il programma completo su www.inycon.it.).

Grande valore simbolico avrà “Le Terre di Menfi”, cerimonia di consegna della terra delle contrade di Menfi a Palazzo di Città, con Sandro Pappalardo, Assessore Regionale Turismo Sport e Spettacolo, Roberto Di Mauro, Vice Presidente Vicario Assemblea Regionale Siciliana, Rodolfo Passaro, Gen. (R.I.S.), Francesco Gagliano, Rappresentante Associazione Agareni e il sindaco di Menfi Marilena Mauceri: “L’edizione di quest’anno annuncia quella del 2019 – spiega il sindaco, con l’assessore al Turismo Nadia Curreri – stasera infatti  annunceremo le date della prossima edizione: l’obiettivo è lavorare tutti insieme per promuovere Menfi, la sua terra e il suo vino: siamo felici dell’entusiasmo e la grande voglia di partecipare attivamente che stiamo raccogliendo in queste ore”.Seguirà il talk show - 2018, Anno del Cibo Italiano, in collaborazione con la Libera Università Rurale, mentre il gran finale è “Overture”, lo spettacolo en plein air scritto e diretto da Francesco Bondì (che è anche direttore artistico dell’intero evento), con “Violini e Luce”, concerto live per violini e coreografie pirotecniche, con i Violinisti in Jeans e i firedesigners Vaccalluzzo.

Foto: SandArt, mandala e spettacolo burattini (tre momenti della giornata di ieri a Menfi) 

Prenota Adesso

Vino, weekend di festa a Menfi con la 23ma edizione di Inycon La terra di Sicilia protagonista con spettacoli, degustazioni e talkshow

2018-09-28

Menfi, 26/09/18 - I fiori a Palazzo di città, la terra delle contrade nella piazza principale, la sabbia di Porto Palo di Menfi che diventa esperienza artistica tra le mani di Stefania Bruno: non solo il vino protagonista della 23ma edizione di Inycon a Menfi (AG), che sabato e domenica spalanca le porte della città con un #ProfumoDiFesta che anticipa l’edizione 2019, le cui date saranno svelate – per la prima volta – già al termine dell’evento di quest’anno. Convegni, degustazioni, un happening organizzato in collaborazione con gli alunni dell'I.C. Santi Bivona di Menfi, il teatro dei burattini che racconta il mito di Demetra e Persefone (a cura del Teatro degli Spiriti), live music nelle vie del centro, installazioni artistiche e un wine bar in piazza per degustare i vini di un territorio da sempre vocato alla tradizione vitivinicola di qualità. “Rivolgo i più sinceri complimenti all’amministrazione comunale e all’intera comunità di Menfi - dice l’assessore regionale al Turismo, Sandro Pappalardo - per aver realizzato una manifestazione come “Inycon Overture 2018” che mette al centro la tradizione, l’eccellenza e la produttività di un territorio straordinario. Per questa ragione l’Assessorato al Turismo non poteva non sostenere un evento che ormai è divenuto epicentro turistico nazionale e internazionale e che ha come prodotto simbolo il magnifico vino che si produce in Sicilia”.

Tante le iniziative organizzate dal Comune di Menfi, in collaborazione con l’assessorato regionale al Turismo, Cantine Settesoli, Planeta e Banca Mediolanum-Consulenti di Menfi, per lanciare la prossima edizione della più antica manifestazione siciliana dedicata al vino di qualità, inserita nel calendario degli eventi ad alta rilevanza turistica della Regione Siciliana: “Vogliamo dare valore a ciò che dà valore alla nostra terra – dice il sindaco di Menfi, Marilena Mauceri – e siamo felici che la Regione continui a credere nelle potenzialità di Menfi che quindi, anche quest’anno, mantiene la sua storica continuità nel celebrare questa festa che guarda già all’edizione 2019”.  Il clou dell’evento sta nello spettacolo en plein air della domenica sera – solo l’inizio di quello che vedremo nel 2019 -, firmato dal regista Francesco Bondì, a cui è affidata anche la direzione artistica dell’evento: “InOverture – spiega Bondì – daremo risalto al vigneto come opera dell’uomo e non solo dono della natura, così come alla primavera, non solo stagione, ma intuizione e opportunità”: a suggellare le suggestioni saranno  il concerto live per violini e coreografie pirotecniche, con i Violinisti in Jeans e i fire designers Vaccalluzzo: il programma completo sul sito www.inycon.it.

Il viaggio di Inycon prenderà il via proprio dai vigneti, con una tappa speciale del progetto “In viaggio tra i filari”, ideato da Gianfranco Cammarata, giovane appassionato di vino e ristoratore palermitano, che a bordo del suo bus Volkswagen T2 arancione del 1971, attraversa, narrandola, la Sicilia del vino; significativa sarà la prima cerimonia di consegna della terra delle contrade di Menfi a Palazzo di Città, alla quale parteciperanno, oltre al sindaco e all’assessore Pappalardo, anche Roberto Di Mauro (vicepresidente vicario Assemblea Regionale Siciliana), Rodolfo Passaro (Gen. R.I.S.) e Francesco Gagliano (Associazione Agareni). Spazio anche all’approfondimento col convegno “Menfi e La Sua Terra”, a cura dell'Assessorato Regionale al Turismo e alla Cultura, al quale parteciperanno – tra gli altri - anche Roberto Lagalla, assessore regionale all'Istruzione, Salvatore Di Vitale, presidente del Tribunale di Palermo, Giuseppe Bursi, presidente di Cantine Settesoli e Diego Planeta, agricoltore; mentre al talk show “2018, ANNO DEL CIBO ITALIANO” in collaborazione con la Libera Università Rurale, interverranno, tra gli altri: Valentina Scollo, nutrizionista, Giuseppe Bivona, presidente della Libera Università Rurale, Giuseppe Mazzotta, WWF Area Mediterranea, Nino Sutera, responsabile dell'Azienda Sperimentale Campo Carboj e Nicola Caldarone, capo di Gabinetto Vicario dell'assessorato Regionale all'Agricoltura.

È importante sapere – dice l’assessore al Turismo e alla Cultura, Nadia Curreri - che oltre alla Regione diverse aziende vogliano supportare l’evento organizzato per promuovere la nostra terra, i vigneti e il vino attraverso la bellezza e il potenziamento dei nostri valori rurali, tradizionali e le proposte innovative di qualità”.

Spazio di rilievo ovviamente al vino, con un wine bar allestito in piazza e le degustazioni in via della Vittoria, tra cui spicca “Identità e Ricchezza del Vigneto Sicilia”, degustazione guidata di vini da varietà antiche, a cura delCircolo Nuovo La Concordia e del Dipartimento dell'Agricoltura - Regione Siciliana.“Il vino non è semplicemente una bevanda: è cultura, è tradizione, è storia – conclude l’assessore Pappalardo - e il ricco programma della manifestazione esalta tutti questi aspetti, con il meritorio intento di coinvolgere, tra l’altro, anche le giovani generazioni con iniziative mirate. L’assessorato regionale al Turismo per questi eventi di pregio c’è e ci sarà sempre e sta svolgendo un importante lavoro per intercettare flussi turistici attraverso i tesori che la Sicilia ci ha regalato, l’enogastronomia, i paesaggi, i vigneti pieni di magia: è questa la direzione per raccontare il bello della nostra terra”.


Prenota Adesso

Vino, la 23ma edizione di Inycon porta in piazza la terra delle contrade. Overture dell’evento a Menfi il 29 e 30 settembre 2018

2018-09-14

Menfi, 14/09/2018 - Inycon 2019 spalanca le sue porte con un’apertura inedita che sboccerà a Menfi (AG) il 29 e 30 settembre 2018: con “Inycon Overture – Menfi e la sua terra” l’edizione di quest’anno, la 23esima, sarà dunque un’anteprima che annuncerà il #ProfumoDiFesta già a partire dal logo, fiorito con le piante tipiche delle contrade menfitane, che per la prima volta approdano in piazza con la loro terra e insieme al vino, indiscusso protagonista della più antica manifestazione di Sicilia dedicata al buon bere e all’identità di un territorio da sempre vocato alla tradizione vitivinicola di qualità. “Vogliamo dare valore a ciò che dà valore alla nostra terra – dice il sindaco di Menfi, Marilena Mauceri – e siamo felici che la Regione continui a credere nelle potenzialità di Menfi che quindi, anche quest’anno, mantiene la sua storica continuità nel celebrare questa festa, che guarda già avanti, all’estate 2019”. Per la prima volta, infatti, sarà svelata la data della prossima edizione con un così ampio preavviso: “Abbiamo concepito questa edizione – spiega Nadia Curreri, assessore al Turismo e alla Cultura - come anteprima della prossima, alla quale abbiamo già iniziato a lavorare con ampio anticipo grazie anche al supporto della Regione e alla manifestazione di interesse di diverse aziende che vogliono supportare l’evento, promuovendo la nostra terra, i vigneti e il vino attraverso la bellezza e il potenziamento dei nostri valori rurali, tradizionali e le proposte innovative di qualità”. 

La direzione artistica è affidata a Francesco Bondì, che firmerà anche – per la nona volta – la regia dello spettacolo di domenica sera: “Sarà una vera e propria overture dello spettacolo del 2019: come la sinfonia iniziale di un’opera – a sipario chiuso – che anticipa i temi caratterizzanti che poi avranno pieno compimento nella prossima edizione – spiega Bondì -. Svilupperemo il tema della Sapienza, che poi è quella che genera un vigneto, opera dell’uomo, in cui ogni atto è una generazione: ci auguriamo che quest’opera non abbia mai un finale, come la prospettiva di un vigneto, che corre all’infinito sul profilo di una collina di Menfi”. Tutti i dettagli sul programma saranno svelati nei prossimi giorni: maggiori informazioni e aggiornamenti sul sito www.inycon.it.

Prenota Adesso

Inycon 2017, dal 23 al 25 giugno la ventiduesima edizione della festa del vino di Menfi. Tutti gli appuntamenti

2017-06-16

(Menfi 16 Giugno 2017) Dal 23 al 25 giugno, a Menfi, torna Inycon, la festa del vino più importante di Sicilia. La manifestazione, giunta alla ventiduesima edizione, è inserita nella shortlist degli eventi ad alta rilevanza turistica della Regione Siciliana ed è l’appuntamento centrale organizzato dal Comune di Menfi per promuovere le eccellenze del territorio.

Questa edizione, insieme a sponsor storici come l’Assessorato Regionale al Turismo, SiSTema Vino e Cantine Settesoli, ha il privilegio di avere come partner il Distretto del Vino e dei Sapori di Sicilia e Slow Food, che valorizzano le peculiarità enogastronomiche della Sicilia. Il vino di Menfi, eccellenza produttiva riconosciuta nel mondo, e le straordinarie varietà gastronomiche del territorio sono il cuore della manifestazione. Sono il linguaggio con cui il territorio si vuole raccontare. Inycon è quindi la tre giorni assolutamente imperdibile per gli amanti del vino e del gusto di qualità.

Tantissimi ospiti ed appuntamenti rendono unico l’evento. Con la collaborazione, ormai consolidata, dello scrittore e giornalista Giacomo Pilati, a Casa Planeta, alle 19, si tengono tre Dialoghi del vino, occasione straordinaria per assistere alle presentazioni dei libri di tre autori di rilevanza nazionale, degustando l’ottimo vino del territorio. Si parte, il 23, con Tony Capuozzo ed il suo "Il segreto dei Marò”, edito da Mursia. Il giorno successivo, Daniela Spada e Cesare Bocci presentano il loro "Pesce d’aprile", Sperling & Kupfer. Il 25 giugno concludono Antonella Boralevi ed il suo "Byron. Storia del cane che mi ha insegnato la serenità”, per i tipi Mondadori. Ogni giorno, in due turni, alle 19 e alle 20:30, all’interno dei cortili storici 21, 27 e 34 di Via della Vittoria, un appuntamento fondamentale di Inycon: le degustazioni tecniche dei vini della Strada del Vino delle Terre Sicane condotte da wine influencer con il supporto dei sommelier AIS. Ogni cortile è allestito con stampe fotografiche, dalla forte capacità narrativa, coerenti con il tema della degustazione. Il cortile 21, “Sacro e Profano”, ospita i wine tasting con Valerio Capriotti dal titolo “Il vino si beve... e si serve. La ritualità della tavola spiegata da un sommelier vip: Valerio Capriotti”. Il cortile 27, #SeguiIlRichiamo, è invece la location della degustazione “SeguiIlRichiamodelleTerreSicane" con Francesco Pensovecchio. Il cortile 34 ospita i wine tasting con Gae Saccoccio e Alberto Buemi.Tutti i cortili storici di via della Vittoria si incendiano di convivialià, gusto, festa per tutta la tre giorni, animati dalle aziende vinicole e dalle associazioni del territorio e non. Fra gli altri, il cortile 22 è il set dello spettacolo comico della ex modella e wine lover Arianna Porcelli Safonov. Imperdibile. Il Distretto dei Vini e dei Sapori di Sicilia, insieme ai Cortili in Festa di Via della Vittoria, promuove EXPO village, una grande area, installata in Piazza Vittorio Emanuele, dedicata a tutte le eccellenze enogastronomiche che rendono unici i nostri territori.Alle 20:30, in Piazza Vittorio Emanuele, spazio ai Laboratori del gusto, show cooking condotti da Tinto, durante i quali grandi chef del territorio sono chiamati a creare il connubio perfetto fra la creatività dei sapori e un vino del territorio. I Laboratori del gusto sono realizzati in collaborazione

con l'Assessorato Regionale al Turismo, Slow Food e il Distretto Vini e Sapori di Sicilia. Il 23, sul palco, lo chef menfitano Liborio Bivona; il 24, spazio alle ricette di casa della famiglia Planeta; il 25, protagonista è la cucina tradizionale delle Signore della Brigata Mandrarossa. Dopo le 23, ogni sera, grande spettacolo in Piazza Vittorio Emanuele. Comicità e cabaret la prima serata, con il grande John Peter Sloan, ormai menfitano di adozione, ed il suo Culture Shock; la grande musica raggaemuffin dei Sud Sound System è invece protagonista della serata del 24 giugno. Il 25 sera, a conclusione di Inycon, si sogna con lo spettacolo “Dream. Sogno di una notte d’estate" prodotto da MyMoon. Un momento che unisce comunità e visitatori in un’atmosfera emozionale unica, esaltata dallo spettacolo pirotecnico conclusivo.

Tantissimi altri appuntamenti ed eventi rendono imperdibile la ventiduesima edizione di Inycon. In due splendidi wine bar, uno in Piazza Vittorio Emanuele ed uno nel cortile di Palazzo Tito, coordinati dagli Enonauti, si propongono, dalle 19, tutti i vini della Strada del Vino delle Terre Sicane. Nel cortile 27, dalle 21:30, Giacomo Tarantino in compagnia di un appassionato team di social inluencer apre la finestra virtuale ed interattiva di Inycon con la sua Social Room. Inycon è anche occasione per riflettere sui valori territoriali per progettarne lo sviluppo. L’esperto internazionale di marketing delle destinazioni turistiche, Joseph Ejarque, coordina, nelle giornate immediatamente precedenti alla manifestazione, una due giorni di workshop tecnici sulle possibilità di sviluppo turistico del territorio. Il 24, alle 10, a Casa Planeta, il Prof. Attilio Scienza, massimo esperto nazionale di enologia, modera la Tavola Rotonda, organizzata in collaborazione con l’Assessorato dell’Agricoltura dello Sviluppo Rurale e della Pesca Mediterranea della Regione Siciliana, “Identità e ricchezza del vigneto Sicilia”. Il 2017, inoltre, è per Menfi e la sua comunità un anno importante. Ricorre infatti il decimo anniversario del gemellaggio con la città tedesca di Ettlingen. Inycon 2017 è l’occasione per celebrare questa festa dell’amicizia fra popoli e culture diverse. Questo e molto altro è Inycon 2017. Appuntamento a Menfi dal 23 al 25 giugno! 

Prenota Adesso

Shady Hamadi a Menfi per l'anteprima di Mondi Invisibili

2016-06-07

Sabato 11 giugno, alle 19, a Casa Planeta, il giornalista RAI Filippo Landi converserà con il blogger e scrittore italo siriano Shady Hamadi sulla drammatica e complessa situazione geopolitica in cui versa la Siria. 
L'incontro, inserito nella programmazione di Inycon Le stagioni del gusto, è un'anteprima della rassegna "Mondi Invisibili", il ciclo di incontri, che si terranno nei primi tre weekend di settembre, che mirano a promuovere la conoscenza di civiltà differenti attraverso l’approfondimento di alcuni argomenti di attualità.

Shady Hamadi è scrittore ed attivista per i diritti umani. Al centro della sua scrittura c’è la Siria, un paese meraviglioso travolto dal 2011 da una rivoluzione pacifica poi trasformatasi in una guerra civile. Dopo il successo de "La felicità araba", ha appena pubblicato, sempre per ADD editore, "Esilio dalla Siria. Una lotta contro l’indifferenza", presentato pochi giorni fa al Salone Internazionale del Libro di Torino.

Hamadi, che presenzierà al festival del libro di Palermo, Una Marina di Libri, ha accolto l’invito del comune di Menfi e dell'Istituzione culturale Federico II di Menfi a partecipare all'incontro. Durante la manifestazione si potranno degustare degli assaggi di cucina araba in abbinamento ad i vini del territorio. 

Prenota Adesso

Inycon 2016, la festa del vino di Menfi al centro delle Stagioni del Gusto Dal 17 al 19 giugno torna la ventunesima edizione della festa del vino

2016-06-03

Menfi è vino: 7 mila ettari di terreno vitato, il 40 per cento dell’export di tutta la produzione vinicola dell’isola, una tradizione vitivinicola millenaria. Inycon, la festa del vino, torna, a Menfi, nel weekend dal 17 al 19 giugno 2016 per la ventunesima edizione. Quest’anno la manifestazione si pone come clou di una programmazione di eventi che coinvolgono complessi il territorio di Menfi lungo il corso di tre stagioni: le Stagioni del Gusto.

La programmazione, inserita nel Calendario regionale delle manifestazioni di grande richiamo turistico della Regione Siciliana, mira a promuovere il territorio di Menfi e le sue risorse paesaggistiche, culturali ed enogastronomiche, aumentando l’attrattività dell’area in primavera e autunno e potenziando l’offerta di intrattenimento nella stagione estiva.

La ventunesima edizione di Inycon, organizzata dal Comune di Menfi, Cantine Settesoli, SI.S.TE.MA. Vino e Strada del Vino delle Terre Sicane, avrà, come da tradizione, nel vino locale, eccellenza del territorio, il suo perno tematico.
La tre giorni si dipanerà seguendo un serrato avvicendarsi di eventi. I Wine Tasting, rivolti ad un pubblico enologicamente qualificato, si terranno a Casa Planeta. Saranno l’occasione, per le case vinicole locali, di presentare le proprie novità produttive.

I Dialoghi del Vino, coordinati da Giacomo Pilati, porteranno a Menfi scrittori di fama che intratterranno il pubblico con la presentazione delle loro ultime opere letterarie. Protagonisti dei dialoghi di quest’anno saranno Katia Ricciarelli, Simonetta Agnello Hornby ed Antonio Caprarica. Gli splendidi cortili di Via della Vittoria si trasformeranno in Cortili del gusto. Gli allestimenti saranno affidati ai produttori locali ed ai Comuni del Belìce e delle Terre Sicane per far degustare le loro eccellenze gastronomiche in un’atmosfera emozionale e dall’alto valore artistico. I Percorsi del gusto, organizzati lungo la via Garibaldi, sono stati pensati come un viaggio fra i sapori dei territori siciliani.

Le serate di Inycon saranno animate dagli Showine. La piazza Vittorio Emanuele si trasformerà in un elegante, gigantesco wine bar. Gli spettacoli sono stati pensati per coinvolgere, ogni sera, un pubblico differente. Presentatori e animatori delle tre serate saranno Fede & Tinto, icone storiche della manifestazione; insieme a loro, il conduttore menfitano, Giacomo Tarantino. Francesco Pensovecchio condurrà invece i talk show con i produttori di vino. Tanti gli ospiti degli Showine. La sera del 17 si esibirà il comico Roberto Lipari. Il 18 sul palco il gruppo Al Manzil. Il 19, serata conclusiva, il cantante Davide “Shorty” Sciortino accenderà la piazza fino al momento culminante, lo spettacolo multimediale “Sale della Terra”, di Francesco Bondì. 

Prenota Adesso

Menfi: torna Inycon, la più antica manifestazione sul vino in Sicilia
Venerdì a Palermo la presentazione dell’evento

2016-05-29

La ventunesima edizione di Inycon, la festa del vino più antica di Sicilia che si terrà nel weekend dal 17 al 19 giugno 2016 a Menfi, verrà presentata venerdì 3 giugno, alle ore 18:30, presso il BAR di Villa Zito (via della Libertà, 52 – Palermo). 

Quest’anno la tre giorni dedicata al vino sarà il momento clou di una programmazione di eventi che coinvolgono il territorio di Menfi da aprile a ottobre, “Le Stagioni del Gusto”, inserita nel Calendario regionale delle Manifestazioni di grande richiamo turistico della Regione Siciliana.

Nuovo format e nuova identità sono espressi da un nuovo logo che comunica in modo iconico i valori e le storie che Inycon Le Stagioni del Gusto vuole raccontare.
Alla presentazione - condotta da Giacomo Tarantino - parteciperanno tra gli altri il sindaco di Menfi, Vincenzo Lotà, l’assessore al Turismo, Valentina Barbera, alcuni produttori di vino del territorio e le Signore della Brigata di Cucina Mandrarossa con i piatti tipici della tradizione menfitana.


Prenota Adesso
Partners